Quando il ginocchio fa male: capire le cause e la giusta terapia.
29 Ottobre 2015
A NATALE REGALATI O REGALA LA BELLEZZA
26 Novembre 2015

Che cos’è la visita cardiologica con elettrocardiogramma?

La visita cardiologica con elettrocardiogramma è la visita specialistica finalizzata a produrre una diagnosi relativa a un eventuale problema di natura cardiologica, che riguarda cioè il cuore.
prevede l’esecuzione dell’elettrocardiogramma, esame diagnostico grazie a cui è possibile verificare lo stato dell’attività elettrica svolta dal cuore nell’ambito del ciclo cardiaco.

 

A che cosa serve la visita cardiologica con elettrocardiogramma?

La visita cardiologica con elettrocardiogramma viene consigliata nei casi in cui il paziente denunci sintomi quali dolore toracico, respirazione faticosa (dispnea) a riposo o sotto sforzo, svenimento (la cosiddetta “sincope”), giramenti di capo, palpitazioni o riduzione della forza in generale.

 

La visita cardiologica con elettrocardiogramma ha inoltre un’importanza fondamentale per quanto riguarda le diagnosi e le cure relative alle principali patologie del cuore tra cui sono ricomprese:

• l’ipertensione arteriosa;

• le cardiomiopatie;

• la cardiopatia ischemica;

• lo scompenso cardiaco;

• la valvulopatia mitralica e la valvulopatia aortica (le malattie che riguardano le valvole cardiache).

 

Alla visita cardiologica con elettrocardiogramma devono sottoporsi con cadenza regolare i pazienti portatori di protesi valvolari.

 

L’utilizzo dell’elettrocardiogramma consente inoltre di verificare l’eventuale esistenza di:
patologie relative alle coronarie
variazioni del volume cardiaco
alterazioni del ritmo cardiaco, come fibrillazioni, aritmie ed extrasistole.

 

Prenota la tua visita con il Dott. Luca Oselladore

 

 

Comments are closed.