IL COLPO DI FRUSTA: CAUSE, SINTOMI E RIMEDI

· · · · · · | Senza categoria

IL COLPO DI FRUSTA: CAUSE, SINTOMI E RIMEDI

Con il termine “Colpo di frusta” si vuole evidenziare un trauma violento al tratto cervicale della colonna vertebrale.

Le cause

Tale trauma è spesso causato da tamponamenti automobilistici, da tutti o da traumi cranici di svariata origine. Altro importantissimo elemento che l’osteopatia non deve trascurare sono i così detti danni a “Posteriori”, sintomi che possono manifestarsi anche dopo anni e possono coinvolgere sia la struttura che la funzione, ovvero muscoli e visceri: contratture cefalee gastralgie e anche disturbi psicosomatici, vista la catena parasimpatica e neurovegetativa che coinvolge il tratto cervicale.

Le conseguenze

Al momento dell’incidente, le forze fisiche in atto determinano lesioni immediate. La natura e l’importanza di queste lesioni sono determinate dalle circostanze dell’incidente e dall’entità delle forze. Le lesioni traumatiche così prodotte sono progressive. Durante le ore e i giorni che seguono si verificano fenomeni dinamici che causano le lesioni secondarie.
Il movimento di accelerazione e decelerazione trasmettono un movimento ai liquidi corporei (liquidi cerebrospinali, linfatici, sangue, ecc.). Erroneamente si pensa che il colpo di frusta sia antero-posteriore ma l’impatto laterale è altrettanto grave anche a livello del torace e addome. L’impatto laterale colpisce le inserzioni viscerali, ovvero i legamenti pleurico e cervicale nel torace e le inserzioni spleniche, epatiche e renali sull’addome.
È quindi di assoluta importanza la posizione del soggetto al momento dell’impatto. Una semplice variazione nella posizione della testa determina quale lato del collo sarà interessato dal colpo di frusta.
In determinate situazioni la cintura può far convergere sul cingolo scapolare o sullo stretto toracico inferiore le forze coinvolte nel colpo di frusta. Un’altra zona del corpo che ci interessa è la zona lombare pelvica in quanto, il movimento del capo in estensione ed inflessione trascina verso l’alto la colonna vertebrale aumentando la lordosi lombare.

colpo-di-frustaSintomi

I sintomi possono presentarsi subito o a distanza di tempo, questo avviene in base alla violenza dell’urto. Possono essere presenti dolori generali, rigidità torcicollo, algia radicolare, nevralgia, nausea, vomito, cefalee e manifestazioni psicologiche.

Il dolore può irradiarsi ovunque, recando il tessuto danneggiato. Possono comparire intorpidimento o parestesia delle braccia e delle gambe, rigidità testa-collo, vertigini, acufeni, senso di stordimento e difficoltà di sonno e della concentrazione.

 

Tra i rimedi principali vanno menzionati:

  • – collare ortopedico per circa 15 giorni;
  • – antidolorifici per contrastare il dolore al collo;
  • – farmaci specifici per le vertigini.

A seguito dei 15 giorni di trattamento con il collare e i medicinali, è fondamentale un’attività riabilitativa:

  • – massaggi;
  • – terapie mirate: ultrasuoni, TENS e laser;
  • – kinesi;
  • _Tecarteapia.
  • – esercizi quotidiani da effettuare a casa;
  • – correzione della postura.

 

La rieducazione del Colpo di Frusta è eseguita in Clodia Medica

dal Team di Fisioterapia ,

con specialisti  all’Attività di Recupero e Rieducazione Funzionale .

seguici su facebook

No Comments

Comments are closed.